MENU

Servizi aggiuntivi CeCoPs

Laddove durante la consulenza psicologica si ravvisi una condizione clinica maggiormente strutturata o patologica, gli strumenti di elezione per il loro trattamento sono di tipo diverso e necessitano quindi di strumenti di differente natura. Sono stati quindi predisposti dei percorsi individuali volontari post consulenza psicologica che si configurano come attività di sostegno della didattica e che prevedono l’utilizzo di strumenti conoscitivi e di intervento più specifici, quali il sostegno psicologico, la psicoterapia, la valutazione neuropsicologica e diagnostica e il coaching; essi avranno una durata complessiva non quantificabile a priori con cadenza settimanale degli incontri. 

 

Tali percorsi prevedono la stipula di un abbonamento mensile i € 80,00, rinnovabile per la durata necessaria del percorso stesso, che dà diritto allo studente di usufruire degli incontri a cadenza settimanale del serizio reputato maggiormente adatto alla gestione del problema. Tale contributo ha un valore intrinseco imprescindibile agendo simbolicamente ed emotivamente nella costruzione di un impegno e di un investimento nel percorso. 

Il pagamento avverrà attraverso la piattaforma IRIS - Università degli Studi di Firenze (Voce: Abbonamento servizi aggiuntivi CeCoPs Centro Psico)  a consuntivo, ovvero dopo aver goduto del servizio per la prima mensilità.La segreteria del CeCoPs si riserva il diritto di verificare l’effettivo pagamento degli abbonamenti, nonché la regolarità della condizione di iscrizione all’Università degli Studi di Firenze.

SOSTEGNO PSICOLOGICO

Il sostegno psicologico è una funzione di tipo supportivo alla tenuta delle condizioni di benessere della persona, del gruppo o di una istituzione. 

Il sostegno psicologico si realizza quindi in tutti quei casi entro i quali si ritiene opportuno garantire continuità e contenimento ad una data condizione. 

Il sostegno psicologico può ad esempio seguire ad un intervento riabilitativo con il fine di rinforzare, solidificare, i risultati ottenuti; ed è opportuno in quelle condizioni irreversibili e/o croniche entro le quali svolge una importante funzione di contenimento e tutela (si pensi ad es. alle patologie degenerative), anche per coloro che le vivono indirettamente. 

Il sostegno psicologico è un intervento il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita dell’individuo e degli equilibri adattivi in tutte le situazioni (di salute e di malattia), nelle quali ciò si rileva opportuno, sviluppando e potenziando i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione, e che necessita della stesura del bilancio delle disabilità, delle risorse, dei bisogni e delle aspettative del soggetto, nonché delle richieste e delle risorse dell’ambiente. 

Il sostegno psicologico realizza interventi diretti e mirati ad ottimizzare ogni tipo di relazione affettiva, adeguando la percezione del carico delle responsabilità e sviluppando le reti di sostegno e di aiuto nelle situazioni di disabilità o disagio psichico. 

 

PSICOTERAPIA

La psicoterapia è una pratica terapeutica che si occupa della cura di disturbi  psicologici e psicopatologici di natura ed entità diversa, che vanno dal modestodisadattamento o disagio personale fino alla sintomatologia grave, e che possono manifestarsi in sintomi nevrotici oppure psicotici tali da nuocere al benessere di una persona fino ad ostacolarne lo sviluppo, causando fattiva disabilità nella vita dell'individuo.

In generale la psicoterapia è l’intervento d’elezione nel caso in cui il disagio (in presenza o assenza di sintomatologia) sia:

- pervasivo;

- duraturo;

- scarsamente o per niente flessibile;

correlato a disfunzionalità intrapsichiche e interpersonali strutturate e complesse.

 

VALUTAZIONE DIAGNOSTICA

La diagnosi psicologica è l’atto tipico di indagine e valutazione, conoscitivo e comunicativo, in risposta ad una domanda, che si avvale di modelli teorici di riferimento dei processi mentali, del comportamento e della relazione. 

Al fine di poter definire un processo diagnostico, lo psicologo si avvale del colloquio psicologico e del proprio strumentario psicodiagnostico (test e altri strumenti standardizzati), d’uso esclusivo, per l’analisi del comportamento, dei processi cognitivi e intrapsichici, delle opinioni e degli atteggiamenti, dei bisogni e delle motivazioni, dell’interazione sociale, dell’idoneità psicologica a specifici compiti e condizioni. 

 
I

 

I

Ultimo aggiornamento

06.10.2021

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni